Abitudini Anticancro, come allontanare le possibilità di ammalarsi

sconfiggere il cancro con lo stile di vita
sconfiggere il cancro con lo stile di vita

Il tumore è il male del secolo e anche se per molti casi la componente genetica è fortemente incidente, sarebbe corretto mettere in pratica delle buone Abitudini Anticancro che saranno capaci di allontanare, almeno dal punto di vista dei fattori ambientali, le possibilità di ammalarsi.

Infatti, tante persone che hanno un ottimo DNA si ammalano comunque di tumore, segno della necessità di intervenire su tutti i fattori che sono effettivamente modificabili. Vediamo, quindi, quali sono le più importanti, ed anche efficaci, Abitudini Anticancro che tutti possono seguire.

Fumo e peso tra le Abitudini Anticancro

La correlazione tra il fumo di sigaretta e molte tipologie di tumore è ormai assodata, e sarebbe bene non solo smettere di fumare ma, nel frattempo, evitare anche di farlo vicino ad altre persone, soprattutto ai bambini, che più risentono degli effetti negativi del fumo passivo.

Allo stesso modo, mantenere un peso salutare e mantenerlo stabilmente sarebbe un’altra ottima Abitudine Anticancro. Infatti, oltre a predisporre al diabete e a molte malattie cardiovascolari, il sovrappeso può portare anche all’insorgenza di alcuni tumori.

Alcol ridotto e movimento tra le Abitudini Anticancro

Come Abitudini Anticancro è necessario indicare anche la necessità di limitare il consumo di alcolici che, se assunti in eccesso, possono predisporre in modo notevole all’insorgenza di un tumore, anche in sedi impensabili, come accade per quello al seno.

Inoltre, sarebbe bene fare un po’ di moto tutti i giorni: è stato provato come dedicarsi ad un’attività fisica moderata quotidianamente sia in grado di ridurre le possibilità di avere un tumore al seno o un tumore al colon-retto.

Evitare i fattori ambientali

Tra le Abitudini Anticancro rientrano anche quelle legate all’ambiente circostante e al lavoro. Come prima cosa, per evitare il melanoma bisognerebbe sempre essere consapevoli dei rischi connessi all’esposizione al sole senza l’utilizzo delle dovute protezioni. Bisognerà evitare le scottature e sarà necessario anche tenersi alla larga dal sole nelle ore più calde della giornata.

Allo stesso modo, per evitare di avere molte più probabilità di sviluppare alcuni tipi di tumore, bisognerebbe cercare di non entrare in contatto con agenti altamente cancerogeni, come l’amianto e i combustibili fossili.

Chi  lavori a contatto con queste sostanze dovrà rispettare sempre le disposizioni di legge, che impongono l’utilizzo di protezioni sia per il corpo sia per le vie aeree. Nel caso in cui il datore di lavoro non si adegui si potrà richiedere sempre un’ispezione, in modo da obbligarlo a tutelare la salute dei propri lavoratori.