Come Idratarsi al meglio, dall’interno e dall’esterno

idratarsi in estate e in inverno
idratarsi in estate e in inverno

Una pelle idratata sarà anche una pelle più bella e il corpo sarà sicuramente in grado di funzionare al meglio se ben idratato, soprattutto durante la stagione più calda, che mette a dura prova anche le persone meno portate per il consumo di frutta e verdura. Per Idratarsi al meglio, infatti, la strategia sarà duplice: si dovrà agire sia dall’esterno, con l’utilizzo di prodotti per la pelle, sia internamente, mediante alimentazione e altri strumenti in grado di apportare il giusto quantitativo di liquidi e sali minerali al corpo.

Come idratarsi al meglio con l’alimentazione

Il nostro corpo è fatto per il 70% circa di acqua e il nostro cervello, in modo particolare, ha bisogno di acqua proprio per poter funzionare al meglio. Infatti, la disidratazione è spesso indicata da un rallentamento delle funzioni cognitive e della risposta della persona agli stimoli esterni.

Ecco perché è importante per Idratarsi al meglio bere sempre almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno, evitando le bevande gassate e il caffè, che disidratano ancora di più l’organismo. Allo stesso modo, si dovrà introdurre l’acqua, oltre ai fondamentali sali minerali, mediante il consumo di frutta e verdura crude, in grado anche di ridurre il senso di fame e di evitare che si metta su del peso in eccesso.

Ovviamente, nel caso in cui si segua un regime di allenamento che determini la perdita di liquidi questi dovranno essere integrati maggiormente, aggiungendo, nel caso in cui si soffra di carenze, anche un integratore di potassio e magnesio.

Come idratarsi al meglio esternamente

Anche la pelle incorrerà, soprattutto in estate, in problemi legati alla disidratazione. Ecco perché questa andrà idratata ogni giorno con i prodotti giusti, che dovranno essere applicati soprattutto dopo il bagno e la doccia. Un sistema che si utilizza in ayurveda per idratare il corpo, e anche per eliminare le tossine, è costituito dal massaggio di olio vegetale sulla pelle di tutto il corpo prima di farsi la doccia.

Ottimi sono l’olio di mandorle e quello di sesamo, che andranno applicati partendo dai piedi e arrivando al cuoio capelluto. Si lascerà agire l’olio per qualche minuto e poi si potrà eliminare durante il lavaggio. Anche i prodotti per la detersione non dovranno essere aggressivi, in modo da non eliminare il film protettivo che è presente sulla pelle e che ha la funzione di evitare le aggressioni esterne.