Come imbiancare la casa con i prodotti bio per eliminare la muffa

eliminare la muffa
eliminare la muffa

Uno dei problemi che possono insorgere, per quanto riguarda le pareti domestiche è l’esigenza di dover eliminare la muffa. Esiste un modo ecosostenibile per farlo. imbianchino Milano saprà consigliare questa soluzione.

Ricorrere alle vernici ecologiche. Queste ultime infatti offrono dei vantaggi che vanno ad incidere anche nella possibilità di avere ambienti salubri, a differenza delle vernici non propriamente eco-friendly.

Prodotti bio per eliminare la muffa

E’ possibile coniugare la scelta del perfetto colore per imbiancare la propria casa con l’ecosostenibilità. La risposta sono i prodotti bio. Le vernici ecologiche infatti sono in grado di garantire sia un’ottima resa estetica che la possibilità di rispettare l’ambiente, a partire dagli spazi domestici.

Ovviamente bisogna sempre ricorrere a prodotti bio certificati. Le loro caratteristiche sono molteplici. Innanzitutto si tratta di vernici che offrono grande traspirabilità e questo aspetto è determinante per eliminare la muffa. Le pareti domestiche devono fungere da filtro dell’aria, al fine di equilibrare l’umidità presente all’interno.

Inoltre le vernici bio sono inodori quindi non necessitano di un tempo per poter far soggiornare negli spazi appena tinteggiati. In ultimo poi, ma non meno importante, le vernici bio contribuiscono al rispetto dell’ambiente, sono biodegradabili e permettono di produrre meno rifiuti per ambienti più salubri. Sia in interno che all’esterno.

Spesso le vernici bio sono formulate con materiali di riciclo, ecosostenibili e sono il prodotto di fasi di lavorazione che determinano un minor impatto ambientale.

Eliminare la muffa: le vernici a base di argilla

Per poter imbiancare casa con vernici bio basta rivolgersi a Imbianchino Milano. Ora vediamo nel dettaglio quali sono le vernici bio. Tra le vernici ecologiche più utilizzate vi sono le vernici a base di argilla. Questo componente naturale è fondamentale per eliminare la muffa. La sua caratteristica è propria la grande traspirabilità.

L’argilla riduce la formazione di allergeni e l’accumulo di polvere. Vi sono poi vernici a base di resine vegetali e calce. Esse sono prodotti senza conservanti e 100% naturali, capaci di realizzare una tintura molto coprente e di combattere la muffa, anche prevenendola. Le pitture a base di calce sono antibatteriche. Quelle invece a base di acqua e latte sono idrosolubili, hanno un facile utilizzo e sono completamente inodore. Tali pitture bio riducono notevolmente le emissioni di composti organici volatili.

Invece le vernici tradizionali, che non rispettano gli standard bio, derivano da prodotti di sintesi petrolchimica. Questi ultimi ovviamente sono nocivi sia per l’ambiente ma anche per la salute umana. I solventi e i materiali sintetici che vengono utilizzati hanno un impatto sull’ambiente soprattutto per quanto riguarda l’incremento dei rifiuti.