Come rinnovare casa con lo stucco veneziano

Stucco veneziano

Una tecnica sicuramente molto bella, e anche particolarmente apprezzata da persone che amino ogni tipo di stile, è quella dello stucco veneziano, un sistema suggestivo che si usa davvero da molto tempo per eseguire la decorazione delle pareti di case ed edifici professionali.

Essendo molto versatile, lo stucco veneziano si può utilizzare tranquillamente per rinnovare casa e per dare ad essa un nuovo aspetto, ancora più prezioso e “stiloso”.

Stucco veneziano, le caratteristiche

Magari avrete sentito parlare dello stucco veneziano a Milano, o in un’altra località, ma ancora non avete ben presente di che cosa si tratti.

Per consentire di inquadrare in modo specifico questa tecnica decorativa sarà possibile individuarne i punti fondamentali.

Lo stucco veneziano, infatti, è quella tecnica di decorazione murale che si realizza attraverso la stesura di differenti strati che vengono applicati mediante l’utilizzo di una spatola.

Esso, quindi, si riconosce proprio per il fatto di avere un peculiare, e sicuramente unico, effetto “in rilievo” tipico degli edifici per i quali sia stato scelto lo stucco veneziano.

Oggi, inoltre, tale sistema di decorazione viene spesso scelto anche perché viene realizzato mediante l’utilizzo di materiali naturali, ottimi anche per tutti coloro che vogliano coniugare lo stile con il rispetto per l’ambiente.

Per costituire lo stucco veneziano si effettuerà, infatti, una miscela composta da grassello di calce e da polvere di marmo: ad essa si uniranno dei pigmenti naturali che consentiranno di arrivare ad ottenere quelle sfumature preziose che caratterizzano proprio questa tecnica decorativa.

I vantaggi dello stucco veneziano

Lo stucco veneziano è una tecnica capace di rinnovare ogni tipo di ambiente. Esso è rispettoso delle pareti sulle quali viene applicato, consente la respirazione delle stesse ed evita, quindi, i ristagni di umidità.

Allo stesso tempo, grazie alla sua particolare lavorazione, con lo stucco veneziano è sempre possibile ottenere risultati davvero belli da un punto di vista estetico, spesso molto lucenti e brillanti, che si potranno, quindi, adattare anche ad un contesto non necessariamente classico.

Infine, nel lungo periodo lo stucco veneziano è anche particolarmente conveniente da un punto di vista economico: esso, in particolare, non necessita di continui ritocchi che, invece, vengono richiesti anche semplicemente per l’imbiancatura classica.

Decorare casa con lo stucco veneziano

Nel caso in cui si voglia rinnovare la propria casa con lo stucco veneziano, sarà possibile scegliere tale tecnica per diversi tipi di ambienti.

Le aree per le quali sicuramente esso può essere più adatto sono quelle della cucina e del bagno, nelle quali sarà anche possibile giocare maggiormente sia con i colori sia con le diverse finiture.

Qualora, infatti, si decida per lo stucco veneziano in queste stanze, sarà possibile anche proteggere al meglio la lavorazione con appositi sistemi di tutela rispetto agli schizzi e all’umidità.

Lo stucco veneziano, inoltre, si potrà usare anche in altre stanze, come la camera da letto, cercando di adattare il colore della lavorazione a quelli che possono essere gli arredi già presenti, in modo da andare a creare la giusta atmosfera nelle stanze dedicate al riposo.