Gravidanza, sei incinta? Ecco i primi sintomi

primi sintomi gravidanza
primi sintomi gravidanza

Pensi di essere in dolce attesa ma non hai fatto ancora il test di gravidanza perché ancora troppo presto? Con l’avvio della gravidanza i suoi effetti possono essere evidenti talvolta fin dalle prime settimane di attesa e pare che alcune donne riescano a percepire questi piccoli fastidi in modo chiaro e certo ancor prima di fare il test, altre invece non avvertono alcun cambiamento fisico. Eppure ci sono quelli che possono essere definiti i primi sintomi di gravidanza che si manifestano sin dai primi giorni e che possono aiutare la donna a capire se effettivamente sta aspettando un bambino.

Ma quali sono i primi sintomi di una gravidanza? Il primo tra tutti risulta essere l’amenorrea, ovvero l’assenza delle mestruazioni considerato il primo chiaro sintomo rivelatore; esistono tuttavia dei casi in cui nelle prime settimane dopo il concepimento, può capitare che la mamma abbia delle piccole perdite di sangue, fenomeno che solitamente si verifica nel periodo in cui sarebbero dovute arrivare le mestruazioni, ma trattasi della conseguenze dell’impianto nell’embrione dell’utero e che vengono definite con il termine perdite da impianto.

I primi sintomi della gravidanza nella prima settimana, come già abbiamo detto, variano da donna a donna e soprattutto a seconda della gravidanza, ciò non toglie che si può essere incinta senza avere alcun sintomo.

Vediamo quelli che sono i principali sintomi della gravidanza prima del ciclo:

  • Tensione al seno e all’addome
  • Perdite ematiche
  • Dolori al basso ventre
  • Tendenza ad urinare più spesso
  • Stanchezza e spossatezza eccessiva
  • Nausea e diversa sensibilità ad odori e sapori
  • Aumento della temperatura basale.

Tuttavia si tratta di sintomi che possono essere confusi con il classico turgore premestruale; tra quelli sopra citati, ad esempio, la tensione al seno e all’addome, così come i dolori al basso ventre, possono essere tranquillamente scambiati per sintomi premestruali. Come capire dunque con certezza se vi è una gravidanza o meno? La prima cosa da fare è aspettare che arrivi il ciclo, e nel caso questo dovesse tardare ad arrivare si potrà fare un test di gravidanza.