Integratori di Sali Minerali: quando assumerli?

quando assumere integratori sali minerali
quando assumere integratori sali minerali

Durante il periodo estivo capita a tutti di sudare molto di più, e tante persone decidono di assumere degli Integratori di Sali Minerali, allo scopo di reintegrare le perdite di liquidi e di preziose sostanze. Tuttavia, non tutti gli integratori sono uguali e spesso prendendone uno sbagliato non si arriverà ad ottenere il risultato sperato. Infatti, i sali minerali comprendono una vasta gamma di sostanze: dai macroelementi, che sono costituiti dal magnesio, dal potassio e dal calcio, e dagli oligoelementi, che sono rappresentati dal fluoro, dallo zinco e dal ferro.

I comuni Integratori di Sali Minerali comprendono sicuramente i primi tre, mentre raramente vedono la presenza anche degli oligoelementi, che vengono integrati solo nei casi di effettiva e comprovata carenza. In particolare, il sodio, spesso demonizzato, aiuta invece a mantenere l’equilibrio dei liquidi nell’organismo ed è molto utile per la buona salute del sistema nervoso. Il magnesio è utilissimo per prevenire l’osteoporosi, per regolare il sonno, per i processi digestivi e anche per aiutare chi soffra di attacchi di ansia e nervosismo. Il potassio è importante per l’attività cardiaca, per la pressione sanguigna e per prevenire i classici crampi. L’assunzione degli Integratori di Sali Minerali potrà avvenire, quindi, in modo differenziato a seconda dello stile di vita e anche della funzione che si voglia attribuire a questi.

Quali integratori assumere, e quando farlo

Assumere un integratore classico a base di potassio e magnesio potrà aiutare tutti coloro che si sentano spossati a causa del caldo e dell’eccesso di sudorazione. Nel caso in cui, però, l’attività fisica porti effettivamente a perdere molti liquidi si dovrà utilizzare un integratore che contenga anche sodio, in modo da non influire negativamente sull’attività nervosa e celebrale. Per capire cosa ci sia scritto sulle etichette degli integratori sarà fondamentale leggere gli ingredienti, ed anche saper distinguere tra:

  • Integratori Ipertonici: sono quelli da utilizzare dopo l’attività fisica, ma solo nel caso in cui questa non abbia comportato una sudorazione eccessiva;
  • Integratori isotonici: da assumere nei casi di sudorazione abbondante;
  • Integratori ipotonici: sono molto utili a chi pratichi molta attività fisica, in quanto sono di rapidissima assimilazione;

Quindi, non tutti gli Integratori di Sali Minerali sono uguali e la loro assunzione dovrebbe sempre essere accompagnata da un controllo medico, soprattutto nel caso in cui i sintomi per i quali si sia deciso di prenderli non spariscano dopo poco tempo e non siano connessi allo svolgimento di attività sportive.