Smagliature in gravidanza, ecco come prevenirle

smagliature gravidanza
smagliature gravidanza

Il nemico numero uno delle donne in gravidanza per le neomamme sono sicuramente le smagliature, che purtroppo compaiono frequentemente al sesto-ottavo mese e sono dovute a cause ormonali ed a fattori meccanici, come l’aumento del volume addominale, dei fianchi e del seno. Una volta comparse purtroppo non c’è possibilità di rimuoverle, per questo motivo è importante attenuarle e soprattutto prevenirle. Secondo quanto riferito dai medici, è importante la prevenzione attraverso l’uso di creme a base di sostanze elasticizzanti, oltre che seguire un’alimentazione equilibrata molto ricca di acqua, proteine e vitamine antiossidanti e non fumare. Si tratta di consigli utili che aiutano la pelle a restare elastica, prevenendo dunque la comparsa delle smagliature.

Secondo quanto riferito dal Ministero, sembra che più del 50% delle donne in gravidanza va incontro a smagliature. Come prevenirle? Il consiglio del Ministero è quello di usare prodotti cosmetici a base di sostanze elasticizzanti come acido boswelico, elastina, collagene, vitamina E, antiossidanti, acido ialuronico e olii. “L’uso di tali prodotti, da applicare con costanza tutti i giorni, è importante poiché favorisce l’elasticità dei tessuti e limita l’insorgenza di questo inestetismo”, è questo quanto è emerso dal dossier. Secondo quanto riferito dal Ministero, è importante seguire un’alimentazione equilibrata ricca di acqua, proteine, vitamine e antiossidanti, tutti elementi che favoriscono l’elasticità della pelle.

E se sono già comparse le smagliature? In questo caso, in seguito al parto e soprattutto all’allattamento, per migliorare l’aspetto delle smagliature si possono fare trattamenti come i peeling chimici a base di differenti tipi di acidi che favoriscono la sintesi di collagene.Si possono anche utilizzare metodi di veicolazione transdermica per favorire la penetrazione di sostanze elasticizzanti. Una volta scoperto di essere incinta, dunque, bisogna cominciare ad idratare e nutrire la pelle con costanza, affinché sia più+ resistente al momento in cui si realizzerà l’aumento di volume di certe zone del corpo.